CONCORSO DI IDEE PER LA CREAZIONE DEL NUOVO LOGO DEL CORECOM MARCHE
SERVIZI EROGATI




NOTIZIE IN PRIMO PIANO
CONCORSO DI IDEE PER LA CREAZIONE DEL NUOVO LOGO DEL CORECOM MARCHE
Rivolto alle scuole secondarie di secondo grado marchigiane con l'obiettivo di promuovere e far conoscere le attività del Comitato regionale per le comunicazioni. Scadenza del bando il prossimo 30 aprile.

Scadrà il prossimo 30 aprile il termine per partecipare al concorso di idee per la creazione del nuovo logo del Corecom Marche. L'obiettivo dell'iniziativa, rivolta alle scuole secondarie di secondo grado della regione, è quello di promuovere e far conoscere ad una più amplia platea le attività e le funzioni, le azioni e le attività del Comitato regionale per le comunicazioni.
Per partecipare al concorso le scuole dovranno elaborare progetti predisposti dalle singole classi. Ciascuna classe dovrà presentare apposita domanda di partecipazione entro e non oltre le ore 24 del 30 aprile 2018. Ogni classe può partecipare al concorso con un unico elaborato.
E' previsto un montepremi complessivo di 5 mila euro. I progetti saranno esaminati da un'apposita commissione composta dal presidente del Consiglio regionale delle Marche o suo delegato, dal presidente, vice presidente e componente del Corecom o loro delegati e dal dirigente della struttura amministrativa di supporto al Corecom.
“Quello che vorremmo – dichiara il presidente del Corecom, Cesare Carnaroli – è assicurare l'immediata riconoscibilità del Comitato attraverso una nuova immagine e per questo ci siamo rivolti agli studenti. Questi potranno accostarsi alle attività e ai servizi resi dalla struttura e attraverso la loro creatività, declineranno in maniera grafica l'idea di comunicazione, di opportunità di rete, delle criticità risolte dalla stessa”.
Un logo originale, unico, distinguibile ed efficace esteticamente, queste le caratteristiche richieste per avvicinare sempre di più l'utenza esterna al Corecom, che si contraddistingue  per la sua duplice natura: di organo della Regione, con funzioni di consulenza e di gestione, e di organo funzionale dell'Agcom, operante nel settore delle comunicazioni. Una duplice natura che lo pone al centro di procedimenti amministrativi con una moltitudine di utenti, tra cui spiccano quelli relativi al tentativo di conciliazione nelle controversie con gli operatori delle comunicazioni, alle definizioni delle stesse, ma anche alla vigilanza del rispetto della par condicio e al monitoraggio nei confronti dei media locali.

Copia del bando e della domanda di partecipazione sono reperibili sul sito del Corecom www.corecom.marche.it
Eventuali richieste di informazioni o di chiarimenti sul bando possono essere inviate all'indirizzo di posta elettronica: corecom@corecom.marche.it

(06/04/2018)