PRESENTAZIONE DEI VINCITORI DEL CONCORSO PER L'IDEAZIONE DEL NUOVO LOGOTIPO DEL CORECOM MARCHE E DEL PROGETTO "TV DI COMUNITA' 2018"
SERVIZI EROGATI




NOTIZIE IN PRIMO PIANO
PRESENTAZIONE DEI VINCITORI DEL CONCORSO PER L'IDEAZIONE DEL NUOVO LOGOTIPO DEL CORECOM MARCHE E DEL PROGETTO "TV DI COMUNITA' 2018"
Per la prima iniziativa rivolta alle scuole secondarie di secondo grado, premiate le classi del liceo artistico "A. Orsini - O. Licini" di Ascoli Piceno e dell'istituto tecnico Grafica e comunicazione "Seneca" di Fano. Per la seconda iniziativa, premiati i video realizzati da E'TV Marche e Videotolentino.

Sono stati presentati questa mattina ad Ancona i vincitori del Concorso per l'ideazione del nuovo logotipo del Corecom Marche e del Progetto “Tv di comunità 2018”. Due iniziative promosse dallo stesso Comitato regionale per le comunicazioni.
A consegnare i riconoscimenti alle classi partecipanti, accompagnate dai loro insegnanti, sono stati il presidente del Consiglio regionale, Antonio Mastrovincenzo, e il presidente del Corecom, Cesare Carnaroli, con i vicepresidenti del Consiglio regionale, Piero Celani e Renato Claudio Minardi.
“Due iniziative importanti – ha sottolineato Mastrovincenzo – che coinvolgono soggetti e tematiche verso cui il Consiglio regionale si è sempre dimostrato sensibile: da una parte i giovani, che si fanno parte attiva interagendo con le istituzioni, dall'altra invece l'emittenza radiotelevisiva locale e i territori colpiti dal terremoto”.
Il concorso per la creazione del nuovo logo del Corecom Marche ha coinvolto le scuole secondarie di secondo grado marchigiane, con l'obiettivo di promuovere e far conoscere le attività del Comitato regionale per le comunicazioni. Per partecipare al concorso le scuole hanno dovuto elaborare progetti predisposti dalle singole classi. Ogni classe ha potuto partecipare al concorso con un unico elaborato. Previsto un montepremi complessivo di 5 mila euro per l'acquisto di materiale tecnologico, di cui 2500 al progetto vincitore, 1500 euro al primo progetto giudicato particolarmente meritevole e 1000 euro per il secondo progetto giudicato particolarmente meritevole. I progetti sono stati esaminati da un'apposita commissione che ha dichiarato vincitrice la classe quarta del liceo artistico dell’Istituto di istruzione superiore “A. Orsini - O. Licini” di Ascoli Piceno.
La Commissione ha poi deciso di segnalare come meritevoli i seguenti progetti:
- progetto della classe quinta grafica del liceo artistico dell’Istituto di istruzione superiore “A. Orsini - O. Licini” di Ascoli Piceno;
- progetto della classe terza B dell’Istituto tecnico Grafica e comunicazione “F. Seneca” dell’Istituto di istruzione superiore Polo 3 di Fano.
“Quella con le scuole – ha affermato Carnaroli – si è dimostrata una collaborazione proficua che potrà svilupparsi anche in futuro su altre tematiche, quali ad esempio il cyberbullismo”.

Il progetto “Tv di comunità” 2018 ha visto invece vincitore il video “Nuovi paesi”, realizzato da Canale Marche s.r.l., marchio ÈTV Marche, seguito dal video “Note di solidarietà”, realizzato da Videotolentino s.r.l., marchio Videotolentino.
“Un'iniziativa di gran valore – ha detto Mastrovincenzo perché aiuta a rilanciare le aree del sisma attraverso tematiche e filoni su cui ci impegneremo anche in futuro, come abbiamo di recente fatto sottoscrivendo il Patto per lo sviluppo”.
Il progetto “Tv di comunità” è nato nel 2012 su iniziativa del Corecom Umbria con l'intento di promuovere le realtà regionali che esprimono le vocazioni del territorio, attraverso un'informazione che parta dal basso. L'edizione 2018 ha costituito l'ideale estensione ad altre Regioni di questa iniziativa originaria. In particolare, si tratta delle Regioni che hanno vissuto l'esperienza tragica del terremoto del 2016. I Corecom di queste quattro Regioni (Umbria, Abruzzo, Lazio e Marche) hanno sottoscritto a tale scopo un protocollo d'intesa per la realizzazione di progetti e azioni comuni per promuovere e sostenere la comunicazione come risorsa democratica, tra cui “Tv di comunità”. Questo progetto è rivolto infatti alle emittenti televisive e radiofoniche ed è finalizzato nella produzione di video/audio documentari promozionali delle aree colpite dal terremoto e che sono focalizzati su due aree tematiche: quella dei legami sociali e la cultura e quella dell'economia e del turismo.
Un progetto, definito dal presidente del Corecom Marche, Cesare Carnaroli, “di promozione territoriale a tutto tondo”, con la convinzione che “raccontando in questa maniera quanto accade nelle zone colpite dal sisma si possa contribuire a dare luce a storie ed esperienze utili, a rendere più solida la ricostruzione e a fare prendere coscienza alle comunità stesse delle loro potenzialità”. (s.g.)

(20/12/2018)