SI RICOSTITUISCE IL COMITATO MEDIA E MINORI
SERVIZI EROGATI




NOTIZIE IN PRIMO PIANO
SI RICOSTITUISCE IL COMITATO MEDIA E MINORI
Soddisfazione da parte del Consiglio nazionale degli utenti

E' stato ricostituito al Ministero dello Sviluppo economico il Comitato media e minori, che ha il compito di verificare il rispetto del relativo Codice di Autoregolamentazione, varato il 29 novembre 2002, da parte delle emittenti televisive.
Il Mise ha nominato presidente del comitato la sociologa Donatella Pacelli (Lumsa). Sarà affiancata, in rappresentanza delle istituzioni, da Paolo Maria Ferri (Università Milano-Bicocca), Mihaela Gavrila (Sapienza Università di Roma), Iside Castagnola (avvocato) e Mario Cabasino (Corecom Sardegna). Ne faranno parte, come rappresentanti delle emittenti, Marcello Ciannamea (Rai), Maria Eleanora Lucchin (Mediaset), Carlotta Ca' Zorzi (LA7), Rosario Alfredo Donato (Confindustria Radio Tv) e Alessia Caricato (Associazione Corallo) e i 'portavoce' di utenti e telespettatori Remigio Del Grosso ed Emilia Visco (Consiglio nazionale degli utenti), Massimiliano Padula (Copercom), Vincenzo Brogi (Genitori Democratici) e Gianni Biondi (Opbg).
Soddisfazione da parte del Consiglio nazionale degli utenti, istituito presso l'Agcom, che, come fa sapere in una nota, "nel prendere atto dell'indubbia caratura professionale dei componenti scelti dal Ministero e dall'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, oltre che dallo stesso Cnu", auspica che il Comitato "possa insediarsi e avviare i propri lavori al più presto, dopo due anni di interruzione”. Una particolare attenzione alla qualità delle trasmissioni televisive, affinché siano sempre più rispettose della sensibilità di un pubblico di minori, è infatti la richiesta più pressante che perviene dalle associazioni, dalle famiglie e dagli utenti.
 

(10/01/2018)