CITTADINI DIGITALI CRESCONO, WORKSHOP FORMATIVI A CIVITANOVA
SERVIZI EROGATI




NOTIZIE IN PRIMO PIANO
CITTADINI DIGITALI CRESCONO, WORKSHOP FORMATIVI A CIVITANOVA
Interessante opportunità offerta dal Corecom Marche, rivolta agli insegnanti e realizzata dall'Istituto degli Innocenti di Firenze, in collaborazione con il Coordinamento nazionale dei Corecom. Per il presidente Carnaroli l'iniziativa segna l'avvio di una progettualità più articolata sui temi connessi alla cittadinanza digitale di bambini e ragazzi.

Quattro incontri, dal 3 al 6 ottobre, per sostenere e promuovere la cultura della cittadinanza digitale nei bambini e ragazzi. I workshop, di due diverse tipologie, si svolgeranno a Civitanova Marche e coinvolgeranno gli insegnanti della scuola primaria e secondaria di primo grado dell'Istituto comprensivo Statale Via Tacito che ha accolto prontamente la proposta di ospitare gli incontri offerti dal Corecom Marche e realizzati dall'Istituto degli Innocenti di Firenze, in collaborazione con il Coordinamento nazionale dei Corecom.

Questa iniziativa – dichiara il presidente del Corecom Marche, Cesare Carnaroli – rappresenta l'avvio di una progettualità più articolata sui temi connessi alla cittadinanza digitale di bambini e ragazzi, all'utilizzo a fini educativi delle risorse rappresentate dal web e dalle nuove tecnologie, nonché alla prevenzione dei rischi connessi all'utilizzo di internet, che il Comitato andrà a sviluppare nel corso del prossimo anno”.

Orientare gli insegnanti alle nuove sfide che il mondo della rete e gli strumenti tecnologici propongono quotidianamente alle nuove generazioni, fornendo loro gli strumenti per governare il fenomeno a scopo educativo, è la finalità dei workshop, che saranno condotti da docenti dell'Istituto degli Innocenti e che prevedono lezioni frontali, analisi di casi, esercitazioni pratiche e formazione a distanza. Si parlerà di cittadinanza digitale e accesso all'informazione, di sicurezza e privacy, di diritto d'autore: copyright e copyleft, di accesso alle fonti e approccio critico ai contenuti online, di metodi educativi che utilizzano le nuove tecnologie.

La formazione degli insegnanti – continua Carnaroli – è fondamentale. Questa iniziativa offre ai docenti le informazioni e le competenze per poter mediare tra i ragazzi e le nuove tecnologie e per orientarsi in modo critico nel web, individuando potenzialità e possibili criticità legate alla sicurezza. Tutto questo rientra tra gli obiettivi generali che si pone il Corecom Marche, volti alla promozione dell'uso consapevole del web e della cyber security, al fine di garantire le necessarie tutele dai pericoli della rete a favore soprattutto dei minori”. (s.g.)

(29/09/2017)